Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando su pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto

Disegno dello scheletro sulla fotografia del paziente

Una fotografia del paziente, del tratto corporeo e nella posizione di interesse per l’analisi, può essere oggetto di misurazioni da parte del professionista. Queste misurazioni sulla fotografia possono essere effettuate dopo opportune calibrazioni, ed essere di tipo lineare, angolare, angolare tra due segmenti ed altre possibili. Possono essere tracciati sulla fotografia anche dei fili a piombo virtuali per disporre di ulteriori riferimenti durante le operazioni di analisi posturali e ricerca di simmetrie.
Un’altra interessante funzione a servizio del professionista è la possibilità di riproduzione virtuale dell’intero scheletro e della colonna vertebrale in particolare se, in via preliminare, il professionista segna con dei marcatori adesivi gli opportuni “punti di repere” sul paziente.

© project by Web industry