Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando su pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto

Valutazione stabilometrica

La stabilometria ha introdotto la misurazione nell'osservazione dei fenomeni di controllo della postura ortostatica. Grazie alla stabilometria è possibile apprendere la distribuzione di un certo numero di parametri che caratterizzano il comportamento posturale ortostatico “normale”.

Ogni massa o corpo è composto da una moltitudine di piccole particelle attratte verso il basso dalla forza di gravità. Questa attrazione a cui sono soggette le particelle del corpo produce un sistema di forze praticamente parallele e il risultato di queste forze che agiscono verticalmente verso il basso è il peso del corpo. È possibile localizzare un punto in cui applicare una sola forza che è equivalente, in termini di intensità, al peso del corpo e che agisce verticalmente verso l'alto, in modo da conferire al corpo uno stato di equilibrio in ogni posizione.

Questo punto è chiamato baricentro e può essere descritto come il punto in cui è concentrato l'intero peso del corpo. Il baricentro è il centro esatto della massa di un soggetto, cioè il suo centro geometrico quando il soggetto ha una massa uniforme e distribuita simmetricamente. Se la massa, come nel corpo umano, è distribuita in modo asimmetrico rispetto al piano orizzontale, il baricentro si troverà proporzionalmente più vicino all'area più ampia e pesante.

Inoltre, il baricentro di due segmenti è sempre sulla linea che congiunge il baricentro di questi segmenti, cioè in un punto situato in posizione intermedia rispetto ai baricentro dei due segmenti, ma proporzionalmente più vicino al centro di gravità del segmento più pesante. In postura eretta, se si estende la linea verticale, dal baricentro all'area di contatto, si troverà al centro dell'area di contatto (un poligono pressoché trapezoidale, costituito dal profilo laterale dei piedi e dai due linee che costituiscono la parte anteriore e posteriore dei piedi), ± 3 cm davanti alla caviglia.

La linea di gravità passa quindi lungo il piano sagittale circa a metà strada tra le articolazioni tibiotarsale e metatarso-falangea, e lungo il piano frontale, nel supporto ben distribuito tra i due piedi. Intorno alla linea di gravità il corpo è ipoteticamente in una posizione di equilibrio, il che implica una distribuzione uniforme del peso corporeo e una posizione stabile di ciascuna articolazione.

 


L'importanza del piede

 

Il piede è fondamentale per le funzioni dinamiche e posturali e, come suggerito dagli studi dell'esperto di biomeccanica francese Kapandji, possiamo considerare la superficie plantare una volta sostenuta da tre archi:

A. Verso il 1 ° metatarso;
B. Verso il 5 ° metatarso;
C. Verso il tallone.

 

 


Ripetibilità della misura

 

Utilizzando l'unità diagnostica Podata ™, il software permette di misurare muovendo virtualmente le celle di carico (gli elementi che “misurano” il peso) in modo da posizionarle vicino al tallone, al 1 ° e al 5 ° metatarso. Questa operazione ha un grande vantaggio: non sarà più necessario costringere un paziente ad assumere determinate posizioni - soprattutto insolite - sulla pedana per garantire la ripetizione dell'esame stabilometrico. Il paziente può stare in piedi sulla piattaforma in una comoda posizione eretta. Il professionista sposterà le celle di carico virtualmente nei punti preimpostati, garantendo così la ripetibilità della misura. Invenzione brevettata.

 

 


Distribuzione del peso corporeo

Vengono evidenziati due livelli attesi di devianza dal range di accettabilità stabilito

 

 


Analisi di oscillazione

Rappresentazione delle variazioni del centro di gravità nelle condizioni di prova e di durata impostate.

 

 


Stabilogramma

Per oscillazioni antero-posteriori e laterali con libertà di impostare il tempo di acquisizione.

© project by Web industry