Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando su pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto

Cefalee

La Cefalea, piu' comunemente mal di testa, è una patologia comune e che ha un forte impatto sociale, infatti puo' condizionare i rapporti familiari e sociali, causa stress emotivo fino a compromettere in maniera significativa la qualità di vita di chi ne è soggetto. Esistono diversi tipi di cefalea, che possiamo riassumere come segue:

SINTOMATICHE di una malattia sistemica o cerebrale

PRIMARIE, cioè senza causa. In questo caso la cefalea costituisce contemporaneamente sia il sintomo che la malattia; a loro volta si suddividono in:

EMICRANIA: malattia neurovascolare cronica (dovuta cioè a una stimolazione dei vasi meningei che fanno sì che il flusso di sangue all'interno del cervello aumenti improvvisamente e ne determini gli attacchi). Può essere accompagnata da disturbi visivi di vario tipo ed è la forma che spesso viene associata al ciclo mestruale nelle donne.

CEFALEA TENSIVA, legata ad ansia, stress, depressione dell'umore che riducono la soglia del dolore e contribuiscono alla percezione di questo dolore trafittivo di intensità medio-alta

CEFALEA A GRAPPOLO, localizzata intorno all'occhio o dietro ad esso, è accompagnata da importanti altri sintomi quali lacrimazione, congestione nasale e abbassamento della palpebra

ALTRE CEFALEE legate a un preciso evento scatentate.

Parlando nello specifico di cefalea tensiva,  la stessa è determinata da una tensione muscolare spesso favorita da vizi di postura e da stati di ansia. La vita sedentaria e le posizioni assunte peggiorano questo tipo di mal di testa.

Se il problema è relativo a tensioni muscolari perchè il soggetto è costretto a posture sbagliate (seduto per ore davanti al computer o alla guida di mezzi per motivi di lavoro o per insonnia o per mancanza di movimento in generale) è possibile, tramite apposito esame posturale, stabilirne la causa e conseguentemente consigliare l'approccio più adeguato (per esempio la ginnastica posturale, che insegna al paziente l'assunzione di una postura non più erronea, evitando così il dolore cefalalgico e tutto il corredo di sintomi connesso come capogiri, senso di pesantezza sulla testa, collo e spalle rigidi).

© project by Web industry