Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando su pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto

Analisi dinamica e dell'equilibrio

Sia specialisti che centri specializzati sono interessati esclusivamente o principalmente all'analisi del piede e al supporto podalico, i laboratori sono disponibili con una piattaforma specifica.

In particolare, questa piattaforma chiamata Podata è unica e originale e consente due livelli di analisi. Un primo livello di analisi statica si basa sull'acquisizione dell'immagine dei piedi della persona a grandezza naturale in mono o bi-podalico. L'acquisizione dell'immagine del piede consente quindi l'identificazione del tipo, sia normale, cavo o piede piatto. E 'possibile poi, sempre in questa fase, effettuare misurazioni e salvarle insieme all'immagine stessa nella cartella clinica elettronica del paziente per il confronto con i risultati in momenti diversi.

Il secondo livello di analisi prevede l'acquisizione di dati stabilometrici quali il baricentro del soggetto in esame e della sua posizione rispetto a quella ideale. Viene inoltre rilevata la distribuzione del peso corporeo sui due piedi, e per ciascun piede sui tre punti di riferimento del primo metatarso, quinto metatarso e tallone (riferimento Kapandji).

Durante le prove stabilometriche vengono poi raccolte ulteriori informazioni sulle fluttuazioni del soggetto sugli assi anteriore / posteriore e laterale (lo stabilogramma), con una rappresentazione del cosiddetto “gomitolo”, e la distribuzione delle frequenze di oscillazione.

La stessa pedana può quindi essere configurata diversamente, per un'analisi statica del solo piede (PL0110), oppure anche dinamica ed equilibrata (PL0750).

In caso di scelta di acquisto iniziale solo per un laboratorio di analisi statica del piede, il sistema può essere implementato in un secondo momento aggiungendo parti di analisi dinamica e di equilibrio. Il laboratorio ha quindi una propria scalabilità.

La piattaforma deve, tuttavia, tornare in fabbrica per le necessarie regolazioni hardware e software.

 


Seconda fase

 

 
Il soggetto potrebbe essere invitato a spostarsi sulla pedana per l'analisi dei piedi, in modalità statica o dinamica e alla ricerca dell'equilibrio. L'altezza della pedana è ridotta per facilitare l'accessibilità, e un corrimano di sicurezza è un utile riferimento vicino al paziente durante l'esame, in caso di necessità. Caratteristica della nostra piattaforma è la possibilità di impostare la durata del test. Ciò consente di effettuare anche test con esercizi di biofeedback e il paziente può controllare i suoi progressi su un grande schermo collegato al PC, e può quindi interagire nella correzione.
© project by Web industry